Caorle da visitare


Caorle: abitata tutto l’anno, è fra le cittadine dell’alto Adriatico affacciate sul mare ricca di storia e tradizioni.

Il porto peschereccio affianca la strada di accesso alla città: Caorle è anche tradizione di pescatori e pesce fresco, base di ottime ricette culinarie.

Successivamente, vicino al porto, vi accoglie il tipico centro storico, percorribile solo a piedi tra calli e campielli tipici della tradizione veneziana, per dedicarvi allo shopping o semplicemente per il piacere di una passeggiata. Il duomo del X secolo con gli affreschi presumibilmente attribuiti ai templari, e l’unico campanile circolare dell'XI secolo sono visitabili, così come il museo annesso ed il santuario della Madonnina dell’Angelo sulla spiaggia, protettrice della città e alla quale i caprulani sono molto devoti.

A circondare il centro storico troverete 7 km di lungomare abbellito per un tratto da scogli scolpiti da famosi scultori che ogni anno a giugno partecipano alla manifestazione “SCOGLIERA VIVA”.

Non dimentichiamoci della laguna! Isolette e isolotti immersi nel verde e bagnati dall’acqua salmastra sono visitabili con il servizio motonave tutti i giorni, per godere di flora e fauna autoctoni.

Inoltre una pista ciclabile di svariati km vi aspetta per piacevoli pedalate fino all’entroterra.

Escursioni

Vicino a Caorle ci sono molti luoghi interessanti da visitare con escursioni di pochi km, storia, tradizione, arte e cultura sono disseminati nel nostro territorio. Ecco alcune proposte;

Portogruaro antica città medievale veneziana, con i suoi portici e i suoi palazzi sotrici, Concordia Sagittaria antica città fondata da Giulio Cesare, con i suoi molti resti romani e il duomo, Sesto al Reghena e la sua antica abbazia benedettina, San Donà di Piave e il suo museo della bonifica e della grande guerra che può essere il punto da dove partire per un’esplorazione dei luoghi della prima guerra mondiale nel basso Piave durante la prima guerra mondiale.

Anche la natura è spettacolo da noi, visitare la spiaggia della brussa è un’esperienza unica, le spiagge e le pinete com’erano 100 anni fa.
oltre a questi luoghi molti altri aspettano solo di essere scoperti, alcuni più lontani ma sempre comodi da raggiungere in poche ore. Queste sono le terre che affascinarono Ippolito Nievo, Ernest Hemmingway, Pierpaolo Pasolini e molti altri.

In hotel vi forniremo di cartine, percorsi ed indicazioni per conoscere la nostra terra.